La centrale di allarme è il cuore del sistema antifurto. Quelle da noi proposte sono professionali ed altamente tecnologiche e consentono di gestire e personalizzare tutte le funzioni da te richieste.

Puoi scegliere di gestire 15, 50 o 100 sensori di allarme, se utilizzare sensori via cavo o wireless (senza fili) e quante persone possono inserire e disinserire tramite la tastiera, il telecomando, la chiave elettronica, la tessera di prossimità o una App telefonica.

Consigliamo una centrale modulare che può essere personalizzata aggiungendo diversi moduli:

-Combinatore telefonico GSM

-Scheda internet per la gestione completa da App

-Modulo radio ad alta sicurezza per l’utilizzo di sensori senza fili

-Tastiere (a led, lcd, a sfioramento e touch screen)

-Telecomandi, chiavi, tessere di prossimità ecc.

La modularità della centrale in base alla sua personalizzazione, riduce i costi di manutenzione futura perché in caso di guasto è sufficiente sostituire solo il modulo interessato e non tutta la centrale.

Molto importante è l’utilizzo di scenari, ossia avere la scelta di inserire una sola parte o più parti o zone del sistema ad esempio:

-INSERIMENTO PERIMETRALE

-INSERIMENTO TOTALE

-INSERIMENTO BOX

-INSERIMENTO CANTINA

-INSERIMENTO DEPANDANCE

-DISINSERIMENTO

Si possono creare fino a trenta scenari che equivalgono a 30 aree indipendenti inseribili da una o più tastiere, telecomandi, chiavi e/o App telefonica, ecc; i testi degli scenari possono essere in italiano o in qualsiasi altra lingua.

Inoltre una centrale gestisce i vari segnalatori che possono essere sirene, lampeggianti, luci, lampade stroboscopiche, nebbiogeni, fumogeni, combinatori telefonici GSM collegati con privati, forze dell’ordine e periferiche per vigilanza (GPRS – RADIO ALLARMI).

Infine è importante sapere che la centrale manterrà tutto l’impianto in funzione, in caso di mancanza di corrente elettrica, per 18-36 ore.

Contattaci

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search