La rilevazione di movimento all’interno di un locale è attivata dai sensori volumetrici che rilevano la variazione termica causata un un corpo caldo (infrarossi o PIR) oppure il movimento di qualsiasi oggetto abbinato alla variazione termica (doppia tecnologia in AND) che incorporano sia il PIR sia la microonda e dovranno rilevare l’evento contemporaneamente; i doppia tecnologia in AND sono ideali per evitare falsi alarmi causati da  spifferi d’aria, vetri rotti, ventole di frighi da bar, magazzini, cantine  e/o capannoni, ecc.; per luoghi sigillati come caveaux, gioiellerie, sale conta ecc. vengono utilizzati sensori (altissima sicurezza) a doppia tecnologia in OR ossia dotati di rilevatore termico (infrarosso) e di movimento (microonda) come i doppia tecnologia in AND con la differenza che la rilevazione avverrà anche se una sola delle due tecnologie (o movimento o variazione termica o entrambe) andrà in allarme. I sensori sono tutti dotati di anti-apertura del coperchio e possono includere il circuito anti-mascheramento in grado di rilevare oggetti posti davanti al sensore per più di 90 secondi e/o spray ecc.; il dispositivo AM (anti-mascheramento) è attivo anche ad impianto disinserito.

Per ogni area da proteggere esiste una tipologia di sensore, sopra vi abbiamo indicato i più utilizzati; ne esistono altri adatti a diverse situazioni e vostri modi di vivere. Il nostro lavoro consiste nel darvi il massimo della professionalità in ogni cosa!

Contattaci

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search